Torna indietro
SC.PRIMARIA AGGIORNAMENTO DIDATICA A DISTANZA
27/03/2020

Ai genitori della scuola primaria  
 
OGGETTO: Aggiornamento attività di Didattica a Distanza
In seguito alla Nota del Ministero dell’Istruzione n. 388 del 17 marzo 2020, con la presente, si comunica che l’Istituto intende implementare le attività di didattica a distanza finora attivate.  
Come già spiegato dallo scrivente nella circolare dell’08/03/2020, lo strumento prioritario di comunicazione resta il Registro Elettronico (RE), sul quale gli insegnanti annotano le proposte didattiche e i lavori assegnati, avendo cura, in sintonia con il team, di scegliere attività che consentano agli alunni di operare in autonomia, senza gravare eccessivamente sui genitori, ma richiedendo la loro indispensabile collaborazione.
Pertanto, sulla base delle competenze di ciascun docente e nella libertà d’insegnamento, preso atto della effettiva disponibilità di devices da parte dei genitori di ciascuna classe, verranno proposti vari tipi di materiali (audio, video, file di testo, attività interattive o link) attraverso le comunicazioni in AGENDA del RE. Sarà sempre più cura degli insegnanti proporre lavori didattici che non abbisognino di essere stampati, ma che prevedano soprattutto l’utilizzo del libro di testo adottato.
Nel caso in cui le famiglie abbiano necessità di un device, la scuola ha la possibilità di mettere a disposizione una trentina di TABLET, in comodato d’uso che andranno restituiti, senza però connessione internet.  
Il dottor Bumbalo si è reso disponibile ad attivare attività di sportello per supportare la comunità scolastica (famiglie e docenti) dal punto di vista relazionale-psicologico.
I docenti colgono l’occasione per ringraziare i rappresentanti dei genitori per il loro prezioso aiuto nelle comunicazioni tra scuola e famiglie e per la solidarietà che stanno esprimendo attivamente nei confronti di quanti hanno necessità.

A tutti, genitori e alunni, l’augurio di poter affrontare con serenità questo periodo particolare e complesso per tutti, cercando di mantenere vive le relazioni interpersonali tra genitori e figli, tra compagni di classe e con i docenti, come “antidoto” a questo virus che attualmente ci ha precluso qualsiasi contatto fisico.

Il Dirigente scolastico reggente        

Dott. Giovanni Dalla Torre