Torna indietro
INDICAZIONI E ATTIVITÀ DIDATTICHE SOSTITUTIVE
02/03/2020

Ai genitori e agli alunni dell'IC

In seguito all’Ordinanza contingibile e urgente n.1/PC del 01.03.2020 del Presidente della Regione FVG “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, visto il DPCM 1-2-2020 si comunica la sospensione delle lezioni fino all’8 marzo 2020.
 
Si consiglia, al ritorno a scuola, previsto per il 9 marzo 2020, di fornire ai propri figli l’occorrente ritenuto necessario per evitare il contagio (fazzolettini, salviettine umidificate e disinfettanti, gel disinfettanti…). A scuola gli alunni potranno trovare sapone e carta nei bagni e le indicazioni fornite dal Ministero della Sanità su come lavarsi le mani. Si chiede alle famiglie di sensibilizzare i propri figli sulle disposizioni da seguire in caso di epidemia e di non sprecare il sapone e la carta messi a disposizione. Inoltre, qualora il proprio figlio presentasse, in data 9 marzo, sintomi influenzali si raccomanda di tenerlo a casa e di farlo visitare dal proprio medico di base per non contagiare i compagni e il personale della scuola. Come da Ordinanza pubblicata in questi giorni, gli alunni che rimangono assenti per più di 5 giorni devono presentare il certificato medico al momento del reinserimento in classe.
 
I docenti si stanno attivando per far proseguire l’attività didattica degli alunni da casa. Pertanto, si chiede ai genitori di monitorare quotidianamente il registro elettronico dove verranno caricati compiti e attività da svolgere che saranno verificati dai docenti al rientro a scuola; si richiede serietà ed impegno nella loro esecuzione e di cogliere l’occasione per approfondire in autonomia argomenti di maggior interesse, secondo i personali ritmi per continuare ad apprendere in modo fruttuoso.
 
Chi non fosse ancora in possesso della pw per accedere al registro elettronico è pregato di ritirarla presso la Segreteria negli orari abituali di apertura al pubblico.
 
Tutte le uscite didattiche sono sospese fino al 15 marzo.
 
Si rende noto che non sarà necessario il recupero di questi giorni di sospensione dell’attività didattica anche se dovessero portare il computo dell’intero a.s. a meno di 200 giorni.
 
Sono sospesi i colloqui con i docenti.
 


IL DIRIGENTE SCOLASTICO reggente Dott. Giovanni Dalla Torre